Direttiva EMC 2014/30/UE

La Direttiva 2014/30/UE stabilisce i requisiti essenziali di compatibilità elettromagnetica per le apparecchiature elettriche ed elettroniche.

In particolare, la direttiva EMC definisce i parametri per le emissioni elettromagnetiche delle apparecchiature, al fine di garantire che queste funzionino correttamente anche in presenza di interferenze elettromagnetiche e che, a loro volta, non disturbino con le loro emissioni il corretto funzionamento di altri dispositivi. Proprio per porre rimedio ad eventuali disturbi generati dalle interazioni tra dispositivi (che possono causare anomali funzionamenti o guasti), al fine di garantire la libera circolazione di prodotti, attrezzature e macchinari, è stata realizzata la Direttiva 2014/30/UE.

Per poter commercializzare un apparecchio elettrico all’interno degli stati membri dell’Unione Europea, è necessario che il prodotto sia conforme alla direttiva compatibilità elettromagnetica ed a tutte le altre norme e direttive pertinenti. Per dichiararne la conformità, il produttore ha l’obbligo di contrassegnare il prodotto con la marcatura CE.

Quali sono le attività da eseguire per apporre il marchio CE su un prodotto?

Il fabbricante è tenuto a predisporre una dichiarazione di conformità che tenga conto della direttiva EMC e di tutte le altre direttive applicabili, nonché alla redazione del fascicolo tecnico, riportante tutta la documentazione necessaria a dimostrare la conformità del prodotto (tra cui analisi dei rischi, test report delle prove eseguite, ecc.).

Il produttore/importatore/distributore può decidere, volontariamente, di sottoporre la documentazione ad un Organismo Notificato, che ne attesta la conformità ai requisiti previsti dalle direttive di riferimento.

Ente Certificazione Macchine, Organismo Notificato per la Direttiva 2014/30/UE, è autorizzata ad effettuare tutte le attività di valutazione della conformità in ottica EMC, al fine di verificare con certezza se il prodotto e la documentazione tecnica rispettano i requisiti previsti dalla direttiva.

Attività di Testing

ECM, dotata di un proprio Laboratorio di Prova accreditato, è inoltre in grado di offrire un servizio di testing completo e professionale, con emissione di relativi test report.

Nella nostra camera anecoica di ultima generazione trovano spazio attrezzature all’avanguardia con cui testare prodotti, dispositivi e macchinari secondo i maggiori standard internazionali per la sicurezza elettrica e la compatibilità elettromagnetica. I nostri servizi di testing includono inoltre un’efficiente attività di debug.

Quali vantaggi?

  • Maggiore precisione dei risultati, grazie ad uno scarto minimo della misurazione,
  • Tempistiche ridotte per l’esecuzione delle prove e di conseguenza minori tempi di attesa,
  • Possibilità per il cliente di seguire le attività di testing in diretta (e di conseguenza conoscere i risultati), anche a distanza, grazie ad un innovativo ed esclusivo software.
TOP