Direttiva Macchine 2006/42/CE

La Direttiva Macchine 2006/42/CE disciplina la sicurezza delle macchine sul territorio dell’Unione Europea. Essa si applica a qualsiasi tipo di macchinario, inclusi gli insiemi di macchine e le “quasi-macchine”, nonché ad attrezzature intercambiabili, componenti di sicurezza, accessori di sollevamento, catene, funi e cinghie, dispositivi amovibili di trasmissione meccanica.

La Direttiva stabilisce i requisiti essenziali ai fini della sicurezza e della tutela della salute a cui le macchine devono rispondere prima della loro immissione sul mercato, come definiti nell’allegato I.

Ente Certificazione Macchine, attraverso le proprie attività di valutazione della conformità, può dare a produttori, importatori e utilizzatori la garanzia di immettere sul mercato e in attività macchinari sicuri e conformi.

In qualità di Organismo Notificato, ECM può fornire servizi di certificazione per tutti i macchinari e componenti di sicurezza inclusi nell’allegato IV della direttiva 2006/42/CE, il quale contempla tutte le macchine che richiedono l’intervento di un ente terzo accreditato per la certificazione. ECM mette inoltre a disposizione le proprie competenze anche ai produttori di macchinari non rientranti nell’allegato IV, che decidono su base volontaria di avvalersi dei servizi di un organismo qualificato riconosciuto a livello europeo.

I nostri servizi includono:

  • Procedura di valutazione della conformità CE per le macchine rientranti nell’allegato IV;
  • Attività di verifica della conformità CE di terza parte, su base volontaria;
  • Effettuazione di test e prove per verificare i requisiti di sicurezza e prestazione;
  • Verifica dei macchinari presso l’azienda prima della messa in servizio.

Scopri tutti i servizi di testing del nostro Laboratorio di Prova accreditato ISO 17025!

TOP