Direttiva PED 2014/68/UE

[NB: ECM si è autosospesa per la direttiva PED 2014/68/UE dal 20/07/2022]

La Direttiva PED 2014/68/UE definisce i requisiti di sicurezza per la progettazione, fabbricazione e installazione delle singole attrezzature e degli insiemi sottoposti ad una pressione massima ammissibile superiore a 0,5 bar. Per poter essere immesse sul mercato comunitario, tali attrezzature e insiemi (tra cui ad es. caldaie, valvole idrauliche, recipienti a pressione, tubazioni ed accessori) devono essere conformi ai requisiti previsti dalla Direttiva e recare la marcatura CE.

Ente Certificazione Macchine è Organismo Notificato accreditato da Accredia e autorizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico ad effettuare la valutazione di conformità ai sensi della Direttiva 2014/68/UE. A seconda del modulo scelto, gli ingegneri e auditor di ECM eseguono le attività comprese all’interno delle procedure di valutazione descritte nella Direttiva, così che le attrezzature possano essere immesse sul mercato europeo e in attività nel rispetto degli essenziali requisiti di sicurezza.

TOP